Per rendere il tuo store alla moda, scegli l’allestimento giusto

Per un’attività commerciale, l’ambiente interno è importante quanto la merce che vende perché l’arredamento e l’allestimento negozi concorrono a creare un’atmosfera particolare che spinge inevitabilmente il potenziale cliente all’acquisto. Poco importa che lo store venda abbigliamento, scarpe o libri: qualunque sia il settore merceologico, la scelta dell’allestimento giusto concorrerà a creare uno stile personale che riporterà naturalmente al glamour e al cool.

Le tendenze del più ricercato design di interni negli ultimi tempi propongono tanti stili diversi, ognuno con le sue peculiarità specifiche ma in tanti concordano su un punto: lo stile più alla moda per rendere glamour il proprio store è sicuramente lo shabby chic. Si tratta, in pratica, di quello che può essere definita la tendenza al finto trasandato che, però, di trascurato non ha proprio nulla.

Lo stile shabby chic impone mobili che sembrano rubati alla soffitta della nonna, preferibilmente di legno ma rigorosamente sbiancati o verniciati, meglio se in maniera non perfetta. Le linee sono abbastanza classiche e grande predilezione viene dato al ferro battuto e ai colori naturali, così come i materiali per i complementi di arredo. Nello stile shabby chic, infatti, grande importanza hanno proprio gli accessori, quei complementi di arredo che da soli danno carattere e creano atmosfera.

In generale, secondo i dettami dello shabby chic all’interno di uno store non c’è bisogno di riempire gli spazi eccessivamente con mobili in più. La scelta della quantità e della tipologia dell’arredo da acquistare sarà, ovviamente, in relazione alla merce venduta ma sempre molto contenuta. Per un negozio di abbigliamento, ad esempio, si potrà decidere di arredare gli spazi interni con grandi scaffali di legno sbiancato nei quali riporre la merce piegata, qualche appendiabiti in ferro battuto e ganci dello stesso materiale sparsi per lo store. Non possono mancare, poi, grandi specchiere che devono avere cornici importanti in ferro battuto, legno sbiancato o anche porcellana, altro materiale molto caso alla shabby chic.

Per quanto riguarda i tessuti, invece, sono prediletti tessuti come il cotone, il lino, l’organza e colori chiari e neutri come il bianco su tutti ma anche il crema, il grigio, il panna.

Acquistare uno smartphone di ultima generazione online: xiaomi

Lo smartphone è uno strumento sempre più fondamentale nella vita odierna, poiché racchiude in un solo dispositivo varie funzionalità, come la fotocamera, l’accesso a internet, la navigazione satellitare e la riproduzione di file multimediali, imponendosi come un oggetto utile sia per lo svago che per l’attività professionale.

Negli ultimi tempi è in continua ascesa un’azienda cinese,  la quale produce smartphone Xiaomi dalle prestazioni identiche a quelle dei migliori dispositivi in commercio, praticando prezzi decisamente più bassi.
La compagnia asiatica dispone di vari modelli di cellulari di ultima generazione, da scegliere in base alle proprie necessità.

Chi ama gli ampi display apprezzerà certamente lo Xiaomi Mi Note Pro, il quale è dotato di uno schermo da ben 5,7 pollici dalla risoluzione di 1440p, di un processore octa-core da 1,8 GHz, di 4 GB di RAM e di una memoria interna da 64 GB, il tutto racchiuso in uno spessore inferiore ai sette millimetri. Il sistema operativo è l’affidabile Android 4.4.4 KitKat, mentre per quanto riguarda la connettività, lo smartphone cinese dispone dei moduli WiFi, Bluetooth, GPS e della connessione LTE. Due le fotocamere presenti, una posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 4 megapixel. Tali caratteristiche pongono lo smartphone come uno dei più prestazionali in assoluto, soddisfacendo pienamente le esigenze di utenti di livello avanzato.

Tra i top di gamma della Xiaomi vi è, inoltre, il Mi4i, provvisto di un ampio schermo da 5 pollici, di un performante processore octa-core da 2,5 GHz, di 3 GB di RAM e di una memoria interna che può arrivare fino a 64 GB. La fotocamera posteriore consente di scattare foto alla risoluzione di 13 megapixel e di registrare video nel formato Ultra 4K HD, mentre l’anteriore ha un sensore da 8 megapixel, fattore che la rende ideale sia per scattare ‘selfie’ che per effettuare videochiamate. Lo smartphone dispone di tutte le più avanzate connettività, come WiFi, Bluetooth, LTE e GPS. Il sistema operativo è l’innovativo Android Lollipop 5.0, il quale contribuisce a massimizzare le eccellenti caratteristiche hardware del dispositivo cinese.

Altro smartphone di ultima generazione commercializzato dalla Xiaomi è il Mi3, il quale vanta tra le specifiche principali un display da 5 pollici con risoluzione di 1080p, un processore quad-core da 2,3 GHz, 2 GB di RAM e una memoria interna da 16 GB, oltre al sensore GPS, ai moduli WiFi e Bluetooth e alla connettività HSPA+. Completano la dotazione la fotocamera posteriore da 13 megapixel e la fotocamera frontale da 2 megapixel. Il sistema operativo scelto per lo Xiaomi Mi3 è un Android 4.4.4 KitKat, che garantisce prestazioni ottimali da ogni punto di vista, dalla riproduzione di film in alta definizione al gameplay degli ultimi videogiochi, dalla navigazione su internet a quella satellitare.