Last minute Durazzo viaggiare collegati

La città di Durazzo ospita il porto più grande e maggiormente attivo dell’Albania, che vanta numerosi collegamenti giornalieri con tutti gli idroscali dell’Adriatico e del Mediterraneo.
La compagnia che gestisce la tratta di traghetti Trieste Durazzo è la Adria Ferries. I natanti che la società marittima mette a disposizione sono estremamente moderni e ben equipaggiati, molto più simili a navi da crociera che a traghetti. Le imbarcazioni salpano ogni martedì alle ore 21:00 dal porto di Trieste, per giungere a destinazione alle 9:00 del giovedì. Viceversa, le navi per la tratta di ritorno partono da Durazzo alle 19:00 della domenica e attraccano nel porto italiano alle 7:00 del martedì.
Fondata nella metà del VII secolo a.C. da coloni greci, la città di Durazzo è oggi la seconda metropoli albanese per estensione (dopo Tirana) con 550.000 abitanti.

Raggiungerla è facile, ma cosa fare una volta arrivati?
Durazzo conserva ancora gelosamente le tracce del suo passato. I segni della fondazione greca, le tormentate vicende medievali, il fiero trascorso sotto la dominazione ottomana e la breve occupazione fascista italiana, sono tutti elementi ancora ben rintracciabili in una visita accurata e pianificata della metropoli balcanica.
Merita sicuramente una visita l’anfiteatro romano da poco rinvenuto (circa 60 anni fa) sia per l’ottimo stato di conservazione delle gallerie ipogee, sia per il basso costo del biglietto (poco più di 2€).
Un altro sito di alto valore archeologico, poco distante dall’anfiteatro e nel pieno centro cittadino, è costituito dai resti del foro bizantino (Macellum) voluto dall’imperatore Anastasio (nato a Durazzo alla fine del V secolo d.C.). Purtroppo la popolazione locale poco si interessa di preservare queste suggestive rovine, e il sito si trova in uno stato di incuria e di degrado sempre più avanzato.
Altrettanto affascinante e meglio conservata è senza dubbio la moschea cittadina (Fatih Mosque), anch’essa poco distante dai resti romani. Un’atmosfera calda e accogliente quella che si respira all’interno di questo edificio divenuto Monumento Culturale nel 1973.
Arrivata la sera, sorge il bisogno di trovare un locale tranquillo dove passare una serata piacevole e rilassante: niente di meglio che il Portofino Lounge. Il posto offre una vista suggestiva dalla terrazza, ottimi cocktail da gustare, stuzzichini da aperitivo e musica ambient: tutti gli ingredienti per chiudere la giornata nel migliore dei modi.