Una settimana in campeggio

Partenza alle 5.30 del mattino, auto finita di caricare due ore prima, nessuna pennichella, nessun pisolino, l’adrenalina è alle stelle perché si parte per il campeggio, nello zaino c’è tutto, una torta per le esplorazioni notturne, un accendino per accendere il fuoco, un paio di forbici, un coltellino per ogni evenienza e, infine, la cosa più importante, il mio smart phone waterproof, resistente alle cadute, alle mie solite situazioni pericolose e cosa più importante all’acqua, ricordo benissimo quando , in un momento di distrazione mi cadde in acqua, il tempo si fermò, avevo perso ogni cosa? Ogni ricordo impresso nelle foto era svanito? E invece no, ne uscì illeso da quella poltiglia di acqua e fango.


Cancello questo divertente ma pauroso ricordo e si parte! Per strada penso a quante avventure dovrò vivere questa settimana, un giro in barca, una passeggiata per il percorso ripido che si insinua nella montagna, adesso sono grande, posso farlo, posso andare con i miei fratelli, su per la montagna in cerca di bestie feroci e immaginare lepri giganti che ci inseguono e uccellini grandi come falchi in cerca di cibo.
Finalmente siamo arrivati, qui sembra che il tempo non passi mai, solo qualche ramo spezzato, un albero caduto, forse colpito da un fulmino durante la stagione delle piogge, cambiano leggermente il paesaggio, ma per il resto nulla è cambiato è come se qualcuno avesse messo pausa un anno fa.
Iniziamo a scaricare tutto dalla macchina ma in un attimo sgattagliolo sotto le braccia di mia madre per correre dietro ad una farfalla dai colori bellissimi, un giallo ocra e un rosa intenso mi incantano, questo posto è stupendo, immersi completamente nella natura, una semplice tenda è la nostra casa, ogni servizio è ridotto al minimo, ma mi piace tantissimo.
Peccato però che la settimana passa in fretta, un sacco di cose sono accadute, momenti divertenti sono stati immortalati in foto stupende, porto un sassolino per ricordo, magari ci scriverò qualcosa. La strada per casa è lunga mi sa che farò un pisolino pensando alla mia bellissima settimana in campeggio.

Capri, l’isola dell’amore

Paesaggi incantevoli, insenature incontaminate e vicoletti caratteristici.

Chi non sogna di vivere un amore nella stupenda isola di Capri? Un amore unico e indimenticabile, su una delle isola più belle e spettacolari del golfo di Napoli e della penisola sorrentina, un luogo che ha ispirato i migliori artisti di tutti i tempi, da poeti a registi, da cantanti ad attori.
Uno scenario incantevole, incorniciato da un mare di un blu intenso ma in alcune zone di un verde smeraldo, tanto trasparente da poter ammirare in maniera spettacolare i suoi fondali.


Un salto sul primo traghetto della compagnia Navigazione Libera del Golfo, dal molo di Napoli da il via alla nostra avventura, un giorno particolare, il nostro giorno, tanto atteso e organizzato al meglio, una breve ma intensa traversare nel mare aperto, ammazziamo, così, il tempo facendoci qualche foto, e giocando a braccia aperte, imitando il volo degli uccelli trasportati dal vento, arriviamo al porticciolo di Capri, si scende, qualche occhiata veloce alla piazza, i baretti, l’odore di caffe intenso ci accompagna per le stradine strette e caratteristiche dell’isola, fino ad arrivare in camera, la nostra camera, bagagli sul letto, chiavi sulla scrivania ma il nostro sguardo e fisso alla finestra, una vista incantevole, un panorama da perde il fiato, i faraglioni si ergono dal mare verso il cielo con un imponenza divina, le barche che li attraversano sembrano dei minuscoli pesciolini che si avvicina con calma per non disturbare il gigante che dorme.
Tirato il costume dalla valigia, messo l’essenziale nella borsa, si scende in spiaggia, i rumori diventano suoni e tutto sembra avvolto da un alone magico e romantico, un bagno a largo tanto a largo da ammirare la maestosità della costa da un punto privilegiato.
Calata la sera, l’alone di romanticismo che ha avvolto l’isola per tutta la giornata diventa un qualcosa di spettacolare, le luci, i suoni, la musica che esce da ogni porta o finestra, crea un’atmosfera unica, ti rendi conto che quello è uno dei posti più romantici che tu abbia mai visto, un brindisi al bar, un abbraccio, un lento in riva al mare al chiaro di luna è la cornice ideale per un finale da favola, un finale unico, il finale perfetto.

Installazione Prestashop

Per installare Prestashop sul tuo computer hai bisogno di alcuni punti basilari per avviare il tuo shop online. Come prima cosa hai bisogno di acquistare un dominio e uno spazio Web. Per far ciò basta semplicemente effettuare una ricerca online sui migliori Hosting per siti web e-commerce. Una volta acquistato il tuo spazio web, bisognerà caricare presta shop nella root principale e procedere con l’installazione guidata dello stesso. I vari step sono molto semplici e guidati dettagliatamente, quindi in pochi minuti dovresti aver installato il tuo negozio.


Entrando nel pannello del back office potrai scegliere e configurare i moduli di default o acquistarne altri a pagamento in base alle tue esigenze. Passo importante è la scelta del tema, puoi visitare vari siti che propongono temi (a pagamento) che potranno rappresentare al meglio il prodotto che fornirai. L’installazione e la configurazione di questi temi sono quasi sempre guidate. Quando acquisterai il tema, ti verrà fornita una documentazione da seguire passo per passo. Nota bene, se hai già in mente di non usare il tema di default di presta shop, prima dell’installazione, ricordati di controllare la versione di presta shop compatibile con il tema che acquisterai. Se dovessi installare una versione non compatibile, probabilmente il tuo tema non sarà visualizza correttamente.
Un altro passo importante è l’installazione di un modulo per quanto riguarda la SEO.
Perché la SEO (search engine optimization) è importante per un e-commerce?
Semplice, l’obbiettivo è quello di vendere il proprio prodotto e in questo un’ ottima configurazione seo ON PAGE permetterà in futuro una maggiore visibilità del tuo sito. Se non si conoscono moduli per la SEO si potrà anche procedere in modo semplice configurando i prodotti e le relative categorie in modo specifico. Quando crei una nuova categoria, non dimenticare mai di inserire il “TITLE” e la “DESCRIPTION”, saranno il bigliettino da visita per google.
Importante , inoltre, la configurazione del singolo prodotto, anche qui non dimenticare di inserire “TITLE” e “DESCRIPTION” ed immagini che aiutino i potenziali clienti ad essere incentivati all’acquisto del prodotto che fornirai.
Tutto questo è importante al fine di ottimizzare e quindi far conoscere il tuo sito in Prestashop.

Amore per Ibiza

Amore per le Baleari, Amore per Ibiza
L’estate è oramai finita, gli ultimi villeggianti ritornano alle proprie case e tutto ritorna alla normalità, le prime piogge ci riportano alla realtà e ci preannunciano l’autunno che sta per arrivare, e anche con un pò di malinconia iniziamo a tirare fuori i primi golfini dall’armadio, il trench di sempre, mai tolto dall’attaccapanni è lì che ci attende, gli infradito oramai chiusi nelle scarpiere lasciano spazio a scarpette chiuse che di estivo non hanno quasi nulla. Ma la testa è ancora lì, le foto e i ricordi sono ancora vivi e nitidi, il divertimento, le luci, i suoni i colori di quell’isola stupenda, non fanno altro che ritornarci alla mente ogni attimo, ogni piccolo discorso o avvenimento ci ricorda qualcosa che ci è successo durante la nostra fantastica vacanza ad Ibiza.


Una settimana di puro divertimento, attesa un anno intero, organizzata per godersela ogni secondo, il volo, i biglietti, l’albergo, le divisioni delle stanze, la lingua, i party, gli incontri, tutto programmato e goduto senza pensare a nulla, allontanandosi, così, dalla vita continua e monotona di un anno intero, Il lavoro i problemi, tutto scompare, non c’è nulla a parte noi, gli amici, l’amore di sempre e… Via ad Ibiza.
Lo squillo di un telefono, un citofono o un clacson, però, costringono la nostra mente a riprendere “l’aereo” e ritornare in un battito di ciglia a casa o alla nostra postazione di lavoro, rendendoci consapevoli che l’estate e la vacanza nella bellissima isola di Ibiza è terminata, ma tra la pioggia, i maglioni e il calore del camino potremmo iniziare a pensare ed organizzare la prossima vacanza, pensando ed immaginando altrettante situazioni divertenti come quelle accadute questa estate e magari perché no, ritornare lì, dove qualcosa è rimasto in sospeso, in quel mondo di fantasia e divertimento…tornare lì.. tornare ad Ibiza!

Intimo online donna

Appassionate di intimo, pronte a rinnovare i cassetti con la nuova stagione?
Confessate, donne, mentre eravate in spiaggia a godervi la tintarella della bella stagione, avete dato una sbirciatina ai giornali di moda, per conoscere in anteprima tutte le novità delle tendenze invernali. Non è Così? Non ci crede nessuno. Per quanto diciamo che la moda non ci interessa, tutte inseguiamo le ultime tendenze, scegliendo quella che si sposa con i nostri gusti.
Tantissime le novità della prossima stagione invernale anche per l’intimo donna. Non avete Curiosato?
Per chi non avesse curiosato e volesse conoscere cosa la moda propone per la nuova stagione, ecco un elenco delle novità.


Partiamo dai colori: accanto al nero nuance intramontabile, classica, della stagione invernale, per la lingerie di una donna, saremo catturate questa stagione, da nuance calde come il nudo, da toni vivaci come il prugna o intensa con il verde militare, da toni dinamici come il blu notte. Immancabili il romanticissimo beige per le serate speciali, il rosa antico molto chic ed elegante per le Fashion Addicted. Scegli il colore del tuo intimo in base al tuo umore, un colore per ogni giorno della settimana. Scegli il tuo intimo in base all’occasione d’uso. Pronte a rinnovare i vostri cassetti d’intimo.
I tessuti: variano dal morbido cotone, all’elegante pizzo, alla soffice lycra, fino ai completi più raffinati in soffice e vellutata seta.
I modelli: possiamo sbizzarrirci tra reggiseni con i mitici push up, che salvano la vita delle donne quando un abito esige un po’ più di abbondanza. Il morbido e comodo balconcino che valorizza la silhouette femminile.
I comodi coordinati reggiseno e slip o perizoma per le fashion addicted e appassionante d’intimo che si sentono in disordine se hanno l’intimo spaiato.
La novità della stagione, le calze, sono un vero e proprio accessorio fashion che può essere coordinato nello stesso colore dell’abito, che può rivelarsi un accessorio chic con i pois o i ricami che impreziosiscono il look che abbiamo deciso di indossare.
I pigiami l’intimo che ci fa sentire femminili ed eleganti anche durante la notte, via i pigiamoni che imprigionano la femminilità di una donna, rinnoviamo i cassetti con preziosi tessuti e modelli.

Il Bungee Jumping

Uno degli sport più in voga dell’estate: il Bungee Jumping
Ogni estate va ricordata per il suo tormentone: come dimenticare la canzone “Pulcino pio” di qualche estate fa, sicuramente ricordate tutti “Gamgnam style” dell’estate scorsa, ancora più indietro nel tempo “Dammi tre parole”, quante volte avete fischiettato il motivetto, potrei continuare all’infinito. Questi i tormentoni della musica, quei motivi che li senti dovunque , per tutta l’estate, e quando negli anni la riascolti la mente come per magia ti riporta indietro a quei momenti.
Il tormentone non riguarda chiaramente solo al musica , ma anche la moda. Sapete quali sono stati gli oggetti più usati quest’estate? Eccoli in lista: occhiali da sole a specchio, cappello in paglia, espadrillas al piede, costume nero, e per i più sportivi scarpe da running color fluo. Allora avete visto in giro indossati questi articoli, hai indossato sicuramente tu stesso uno di questi oggetti. Bene passeranno alla storia, perché hanno caratterizzato il mood dell’estate 2014.


Il tormentone riguarda anche lo sport. Non pensate al classico gioco da spiaggia, tipo i racchettoni, o la partita di beach volley, siete sulla strada sbagliata. Lo sport che ha fatto più scalpore quest’ Estate è il Bungee Jumping. Sei sorpreso? Gli sport estremi sono da un po’ di tempo di tendenza, nel nostro paese lo spirito avventuriero e dinamico ha preso il sopravvento e tantissimi, questa estate, hanno voluto provare il brivido del salto nel vuoto.
Il bungee Jumping per chi non lo conosce, è uno sport estremo che consiste nel lanciarsi, con tanto di imbracatura, da un ponte altissimo, si volteggia nell’aria, per poi andare giù, il più delle volte in acqua. Fin qui il brivido. Poi si risale al ponte da dove ci si è lanciati facendo in genere un percorso a piedi, qui prevale lo spirito di avventura. Un mix di coraggio e avventura per dare un po’ di sapore in più all’estate e alle vacanze.
Vuoi provare anche tu il brivido del lancio nel vuoto? Tranquillo l’estate non è ancora finita e puoi anche tu aggiungere a memoria che insieme agli occhiali a specchio, ti sei lanciato da un ponte. Scherzo ovviamente perché le regole sono ben precise e dal ponte ti lanci senza occhiali ed altri oggetti che possono recarti danni. La battuta era per dire che hai vissuto in pieno l’estate con i suoi “tormentoni”.

Weekend ad Ischia

Il periodo migliore per trascorrere un week end ad Ischia: Settembre
Se hai aspettato settembre per goderti dei fine settimana all’insegna del relax, non puoi trascurare di valutare una tappa ad Ischia.
Come raggiungere l’isola: sono in partenza da Napoli o da Pozzuoli tutti i giorni traghetti o aliscafi che conducono in uno dei porti dell’isola: Foria, Ischia Porto, Casamicciola. Puoi prenotare on line il tuo biglietto, non dimenticare di prenotare anche il ritorno, le tratte sono sempre molto affollate, nei mesi
estivi.
Prenotato il tuo biglietto puoi organizzare il tuo week end settembrino in quest’isola dall’origine antichissima.
Settembre è il periodo ideale per visitare questa splendida isola campana, ricca di vegetazione, storia e tradizioni, tanto mare , sole e acque termali. Settembre è il periodo ideale, dicevo, per trascorrere dei giorni ad Ischia, perché se si vogliono fare lunghe passeggiate per le viuzze e apprezzare la bellezza architettonica dell’isola, le temperature settembrine sono perfette: né troppo caldo, ne troppo freddo, una temperatura mite per godere di un sole che scalda senza bruciare.


La temperatura ideale anche per apprezzare i meravigliosi parchi termali, dove consigliamo di trascorrere una giornata destreggiandosi tra le piscine termali, che giovano tantissimo al corpo e al benessere fisico.
Sin dai tempi più antichi gli uomini si dedicavano una pausa alle terme, per rigenerare il corpo e la mente.
Per gli appassionati delle terme, Ischia è il posto più adatto, vanta i parchi termali più belli d’europa, come i Giardini Poseidon, i più grandi e famosi. Altrettanto belli ed attrezzati sono il Negombo a Lacco Ameno e il Castiglione a Casamicciola, tutti dotati anche di spiaggia privata, per chi volesse godere anche di un dolce bagno nelle cristalline acque dell’isola.
Appena arrivati al porto, non dimenticate di fittare uno scooter, il mezzo di trasporto ideale per percorrere l’isola in lungo e in largo, perché, benché piccola, le distanze sono notevoli tra un comune e l’altro.
Se siete appassionati di storia, dovete dedicare una visita al castello Aragonese che svetta sull’isola, simbolo della stessa. Non trascurate le vedute e i tramonti, rilassatevi sorseggiando un aperitivo ad Ischia porto in uno dei caratteristici baretti, che si affacciano sul caratteristico porto dell’isola.
Per le donne, fanatiche dello shopping, sostate nei negozi di ceramiche e di abbigliamento, portando a casa un caratteristico abito in lino tipico dell’isola.